La Storia del Parco

PARCO ASTRONOMICO LILIO

Immerso nella foresta di Savelli, un’oasi a cielo aperto. Una vista speciale per osservare il cielo stellato.

Origini di Lilio

Il Parco Astronomico di Savelli, intitolato in memoria del Medico e Astronomo di Cirò (KR) “Luigi Lilio” vissuto nel 1500, è dotato di moderne attrezzature e consente di realizzare ricerche scientifiche, attività didattiche e laboratoriali per docenti, per privati e studenti provenienti da scuole di ogni ordine e grado e divulgazione astronomica di alto livello.

Le recensioni di chi viene a trovarci al Parco spiegano bene le emozioni dell'universo

Parco astronomico Posto bellissimo, esperienza da rifare Staff preparato , professionale Esperienza da vivere soprattutto la sera per osservare le stelle. Un cielo unico ed emozionante, possibilità di fotografare le stelle come se si toccassero con le mani.

Il Parco Ieri, Oggi E Domani...

COSTRUZIONE

Purtroppo a causa di varie vicissitudini le costruzioni sono rimaste inutilizzate fino a Giugno 2015 quando finalmente, poterono iniziare i lavori del secondo lotto e quindi di completamento dell’area esterna e la successiva messa in funzione del Parco avvenuta il 5 agosto 2016.

Ieri...

LAVORI AL PARCO

Il Parco è composto da più zone funzionali ed è corredato da un osservatorio astronomico con telescopio RC da 500 mm, planetario meccanico e digitale con 60 posti a sedere, un laboratorio per le scuole dove si realizzano modelli in scala e si simulano alcuni fenomeni astronomici, un radiotelescopio con antenna da 3,5 metri e 3 piazzuole osservative dotate di prese per l’energia elettrica e comode sedute a forma di Stella, Luna e Sole. L’area intono al parco è immersa nel verde tra gli alberi del Parco della Sila e la zona panoramica è attrezzata in modo da non stravolgere l’equilibrio naturale in cui è immersa. Il Parco è dotato di un ampio parcheggio sia per le automobili che per i bus ed è raggiungibile comodamente tramite una strada asfaltata, l’area è completata da una zona picnic con ampi tavoli e barbecue.

Continua...

STORIA

Il Parco Astronomico Lilio è una struttura che sorge a 1170 metri di quota ai confini della Sila Crotonese, nel comune di Savelli. Il Parco ultimato nei primi mesi del 2016 è una struttura unica nel suo genere per il luogo, le caratteristiche e la varietà della strumentazione disponibile.
La storia del Parco Astronomico inizia nei primi del 2000 quando il Prof. Filippo Frontera, docente di fisica presso l’Università di Ferrara e illustre scienziato di origini Savellesi, si impegnò affinchè a Savelli venisse realizzato un osservatorio astronomico. Grazie all’impegno delle Amministrazioni Locali e Provinciali, questa idea si concretizzo nel 2009 quando fu posta la prima pietra e iniziarono ufficialmente i lavori di costruzione di un piccolo parco delle stelle che avrebbe ospitato un planetario e un osservatorio professionale, i lavori del primo lotto terminarono nel 2010.

Inizio di una nuova gestione...

IL PROSEGUO CON IL BANDO

Il 5 Agosto del 2016 e stato ultimato il Parco Astronomico da un Impresa, ossia la LMTS Srl dei f.lli Caccia di Cutro. Preso in seguito dalla passione, il fratello maggiore il geom.Michele Caccia, redige una gara di un progetto Migliorativo, con anche la gestione in Ati dove vede oggi presente l’attuale direttore Antonino Brosio. I due Calabresi non conoscendosi, ma legati sin dal primo momento alla Terra d’origine e alla passione scientifica, decisero di portare avanti questa avventura. Oggi con l’aiuto di più volontari, appassionati astrofili e studenti universitari,
tutti insieme e senza fermarsi per il bene del Territorio Calabrese capendo l’importanza dell’ opera, hanno deciso di portare avanti e a termine l’intero progetto primordiale del Parco Astronomico Lilio.

Apertura...

L'INAUGURAZIONE DEL 5 AGOSTO 2016

Sono tanti gli invitati all’inaugurazione del parco che vede come Ospiti anche le più alte istituzioni e non solo. Amici e Parenti della Famiglia Caccia e anche del divulgatore Brosio.

COS'È OGGI IL PARCO

Il Nostro Team

Il Parco Oggi ha una squadra di Giovani composta da Volontari, Gestori e Appassionati di Astronomia. All’interno abbiamo un Calendario di Eventi Fissi programmati per tutto l’anno e altri decisi mensilmente in base alla circostanze e alle richieste. Le collaborazione negli ultimi tempi, grazie alla nuova squadra, sono aumentate esponenzialmente costruendo una rete di associazioni che insieme decidono come progettare eventi e attività per divulgare argomenti culturali e scientifici. Con il Parco hanno a che fare anche lustri Prof. e Dott. con un enorme bagaglio di esperienza nel settore e frequentemente vengono organizzate video conferenze per offrire al pubblico un servizio aggiunto. 

Antonino Brosio

Dir. Scientifico

Antonella Tripodi

Ingeniere

Michele Caccia

Gestore

Antonio Giardino

Orgnizzatore

Umberto Rossini

Studente
13 AGOSTO 2020

Più di 300 persone vi hanno partecipato...

La Notte delle Stelle Cadenti 2020 è stato uno degli eventi più belli e riusciti mai realizzati al Parco Astronomico Lilio, con visitatori provenienti da ogni dove e colmo di attività astronomiche 🤩

Nel percorso degli anni

Abbiamo collaborato con Università, diverse scuole, privati, astrofili, astronomi, vari enti istituzionali internazionali...

2016
Apertura
60000
Visitatori accolti
190
Associazioni
10
Progetti effettuati
200
Collaborazioni
90
Eventi Serali
Riproduci video

Immerso nel verde dei boschi di Savelli

”Nel verde, tra gli alberi del Parco della Sila, la zona panoramica è attrezzata in modo da non stravolgere l’equilibrio naturale in cui è immersa”

Riproduci video

Savelli il paese delle Stelle

Il Parco oggi vanta di importanti visitatori, professori, divulgatori scientifici e di volontari autentici!